Romagna Acque, i vertici della società hanno incontrato i parlamentari romagnoli

I vertici di Romagna Acque – Società delle Fonti spa, di cui è presidente Tonino Bernabè e direttore generale Andrea Gambi, hanno invitato i parlamentari romagnoli entrati in carica a seguito delle ultime elezioni ad un incontro in sede per illustrare loro le attività e le prospettive della Società.

All’incontro – svoltosi nella mattinata di lunedì 2 luglio – hanno partecipato cinque parlamentari: gli onorevoli Jacopo Morrone (sottosegretario alla Giustizia, forlivese, Lega Nord), Marco di Maio (forlivese, Pd) e Carlo Ugo De Girolamo (forlivese, 5 Stelle), e i senatori Stefano Collina (faentino, Pd) e Marco Croatti (riminese, 5 Stelle).

Nell’incontro, durato un paio d’ore, Bernabè e Gambi hanno presentato le scelte strategiche, gli investimenti, le prospettive della gestione industriale in un periodo caratterizzato dai cambiamenti climatici e le altre principali linee di intervento di Romagna Acque: ricevendo dagli interlocutori domande mirate, da cui è emerso un interessante confronto in uno spirito di reciproca collaborazione “con l’obiettivo di coltivare un proficuo rapporto reciproco, sia a livello territoriale che in ambito parlamentare”, come ha detto al termine il presidente Bernabè.