Meldola: Caritas e Scout insieme per la raccolta della Colletta Alimentare

Come ogni anno si rinnova l’impegno dei volontari di Caritas in occasione della Giornata della Colletta alimentare, giunta alla 24esima edizione. Nel rispetto delle norme anti covid-19, la Colletta cambia forma, per garantire la raccolta nella massima sicurezza, ed avverrà in forma telematica attraverso una card da 2, 5 o 10 euro, acquistabile in cassa oppure online nei supermercati che hanno aderito, dal 21 novembre all’8 dicembre. La card prende il posto dello scatolone e diventa il modo di donare la spesa. A Meldola ha aderito all’iniziativa il supermercato Conad. A supporto di Caritas, ogni sabato fino al 12 dicembre, dalle ore 14.30 alle ore 17.30, il gruppo scout Agesci Meldola 1 sarà presente con due postazioni, una alla Casa del Giovane di Giordano Bruno n. 48, l’altra presso il Teatro di San Francesco per raccogliere prodotti non deperibili ( riso, pasta, tonno, olio, prodotti in scatola).

Il sindaco Roberto Cavallucci e l’assessore alle politiche sociali Jennifer Ruffilli, nel ringraziare tutti i volontari della Caritas Meldolese e il gruppo scout impegnati richiamano l’attenzione all’importanza di questo gesto di solidarietà: “Cambia la forma, non la sostanza. Il moltiplicarsi delle richieste di sostegno da parte delle strutture caritative sul territorio da un lato, l’aumento del numero di persone rimaste senza lavoro dall’altro, hanno delineato un’emergenza sociale ed alimentare ancora in corso. L’Amministrazione Comunale oltre a sostenere l’iniziativa, promuoverà in collaborazione a Caritas una distribuzione di pacchi alimentari nel mese di dicembre per le famiglie che si trovano in difficoltà”.