Cgil, proroga delle indennità per ricovero o contagio da covid-19 per gli artigiani

Il Fondo San.Arti, fondo di assistenza sanitaria del comparto dell’artigianato, vista l’emergenza sanitaria ha provveduto ad integrare quanto già previsto per diagnosi Covid-19 portando a due il numero di test sierologici per la ricerca degli anticorpi IgM e IgG anti Sars CoV-2 fruibili nell’anno ed aggiungendo anche quella per l’esecuzione di DUE tamponi molecolari per la ricerca RNA virale, con costi interamente sostenuti da San.Arti. Infatti, è importante che le lavoratrici e i lavoratori dell’artigianato siano informati di questa possibilità e di come usufruirne. Le prestazioni erogate da Unisalute per conto del Fondo saranno fruibili dal 1° novembre al 31 dicembre 2020.

Inoltre il Fondo San.Arti ha deliberato di prorogare la durata della copertura delle indennità per ricovero e/o isolamento domiciliare a seguito di contagio da covid-19 che potranno quindi essere richieste in caso di positività al virus avvenuta fino al 31 Dicembre 2020 e la prestazione di rimborso delle franchigie  versate per accertamenti diagnostici e visite specialistiche effettuate presso la rete di strutture convenzionate Unisalute fino al 31 dicembre 2020. Per maggiori informazioni i lavoratori di aziende artigiane si possono rivolgere ai nostri sportelli San.Arti della sede Cgil di Forlì ad informarsi direttamente sul posto di lavoro con i rappresentanti sindacali o contattando la categoria di riferimento.