Santa Sofia, anche nell’estate post-covid torna il festival “Di strada in strada”

Immagine tratta da una scorsa edizione del festival

La Pro Loco di Santa Sofia e il Comitato Rias presentano “Di strada in strada 2020 – Piazze Contingenti”, 29° Rias (Raduno Internazionale dell’Artista di Strada). L’appuntamento è per le giornate di mercoledì 12 agosto a Corniolo (prologo in piazza Area Feste, in unica location, con tre grandissimi show, ripetuti in due sessioni); giovedì 13 agosto Santa Sofia (parco della Resistenza, con presentazione dell’edizione e “Piccolo evento sotto le stelle”, solo su invito da parte dell’organizzazione e riservato agli addetti ai lavori, alla stampa,e alle cariche pubbliche ed istituzionali); venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 agosto, a Santa Sofia, sei teatri sotto le stelle.

Per le tre giornate clou le location individuate sono tre piazze a Ponente (da piazza Santa Lucia alla parrocchia; da piazza Alto Parco a parco della Resistenza; da piazza Gentili al Borgo) e tre piazze a Levante (da piazza Giovannetti Bertini a via Giovannetti; da piazza Risorgimento a Vecchia Pesa; da piazza Bianchini Mortani a Mortano). In un anno in cui tutto sembrava essersi fermato la Pro Loco di Santa Sofia ha continuato a progettare e sviluppare il Festival Internazionale “Di strada in strada”, in ottemperanza a quanto previsto dalle linee guida redatte dallo Stato e dalla Conferenza delle Regioni, annunciando così la 29esima edizione dell’evento, che avrà luogo nel massimo rispetto della legislazione vigente, in sicurezza e, come da tradizione con un elevato standard artistico.

Santa Sofia, sarà anche quest’anno cuore degli eventi. Vi sarà una dimensione fisica diffusa, contenuta e diversa dal solito: un festival culturale e spettacolare in linea con i protocolli degli eventi statici di sala (cinema, teatri e auditorium): all’aperto e con le regole relative agli eventi all’aperto. Il festival prevede favolose performance artistiche in sei meravigliosi “teatri sotto le stelle”, in luoghi caratteristici e storici del paese, ma anche in nuove aree, perfette per la manifestazione, “scoperte” grazie alla particolare contingenza. Ogni “teatro sotto le stelle” o “piazza contingente” avrà in cartellone 2 spettacoli, diversi tra loro, che andranno a coprire l’universo delle arti performative, dal circo teatro, alla commedia dell’arte, dal teatro di figura della magia e alla comicità.

Gli spettacoli si svolgeranno unicamente in location predefinite secondo le seguenti modalità: accessi contingentati: ingresso limitato in base ai posti disponibili, preferibile la prenotazione (vedi dettagli in seguito) e accompagnamento del pubblico all’interno della piazza dallo staff, per assistere allo spettacolo comodamente seduto, ( le sedie saranno distanziate e disposte a scacchiera, per garantire uno spettacolo in totale sicurezza e con una ottima visibilità da differenti posizioni). Qui si succederanno due show consecutivi, intervallati da una pausa di circa 45 minuti, per consentire il regolare ingresso degli spettatori, la sanificazione delle sedute e l’entrata del turno successivo. Valgono le regole applicate nei teatri: non sarà permesso entrare nella piazza a spettacolo iniziato, non sarà permesso rimanere all’interno della piazza una volta terminati gli spettacoli e non sarà possibile uscire durante lo show, se non in casi di necessità.

Mai come in questa particolare edizione chi ama questo “fantasmagorico mondo”, potrà apprezzare la qualità degli spettacoli comodamente ed in totale sicurezza. Si esibiranno artisti stranieri ed italiani, vere e proprie star internazionali, che hanno calcato i migliori teatri e/o circhi mondiali in acclamate tournée, non solo in Italia ma anche nel mondo, al fianco ad esempio del grandissimo Arturo Brachetti o Le Cirque du Soleil. Tra le compagnie presenti, tre sono state invitate alla leggendaria trasmissione francese “Le Plus Grand Cabaret du Mond”, che rappresenta a livello europeo, uno dei massimi riconoscimenti raggiungibili, e non solo europeo. Il parco fluviale non sarà quest’anno destinato agli spettacoli, ma sarà adibito ad area ristoro con alcuni truck food. Non saranno presenti i classici punti ristoro Pro Loco (Hostaria, Baraonda, Osteria del Cinghiale e Frutteria). Per motivi legati alla sicurezza mancherà il dopo festival e in generale mancheranno i gruppi musicali.

Per le prenotazioni a Corniolo: Leonardo (presidente Pro Loco), cell. 388.455 1601. Per info sul festival a Santa Sofia: Programmazione e direzione spettacoli – logistica compagnie – logistica piazze, Flavio (direttore artistico), cell. 333.8128596; Manuel (direttore logistico), cell. 338.8155638; Alberto (vice-direttore), cell. 333.2537303, Valentina (responsabile accoglienza), cell. 348.0309182. La direzione organizzativa e delle piazze è a cura del presidente Pro Loco Marco (339.4286293), di Gian Luca (331.3723461) e di Gabriele (345.4546491).

La prenotazione consigliata: i posti nelle piazze sono contingentati, quindi limitati. Per gli spettacoli di S. Sofia sarà possibile prenotare e pagare sulla app di Strada in Strada, disponibile a breve sulle piattaforme Android ed Ios. Per i residenti nel comune di S. Sofia verrà istituita una prevendita dedicata. Per tutti gli intervenuti, limitatamente ai posti disponibili, sarà possibile acquistare il biglietto direttamente alle casse nei giorni di svolgimento del festival.

Per seguire o contattare online la Pro Loco Santa Sofia, ecco i link dei profili Facebook e Instagram: https://www.instagram.com/santasofia_distradainstrada/?hl=it; https://www.facebook.com/proloco.santasofia/; https://www.instagram.com/explore/tags/prolocosantasofia/?hl=it; e-mail: distrada92@gmail.com; dettagli e news sul sito www.distradainstrada.com.