Associazione “Gli Elefanti”: torna la vendita solidale del calendario

A inizio dicembre è stato presentato il calendario 2020 “Un anno d’arte per una vita di solidarietà”, promosso dall’associazione di volontariato “Gli Elefanti”. L’evento ha fatto registrare il consueto successo, con la Sala Nassirya gremita di pubblico. L’iniziativa è giunta alla diciottesima edizione ed ha coinvolto 216 artisti locali. Sul calendario del prossimo anno, realizzato graficamente ancora una volta da Alessandro Gagliardi, figurano opere di Giuseppe Tolo, che ha realizzato la copertina rivisitando l’elefante azzurro simbolo dell’associazione, Vasco Pieri, Max Angelini, Angela Suozzo, Chiara Emiliani, Silvia Fantini, Silvano Gherardelli, Giulio Sagradini, Andrea Di Mauro, Anna Zamperini, Valerio Tisselli, Elvira Rossi, Rosa Maria Giorgi.

I proventi della vendita del calendario saranno destinati a sostenere le iniziative di solidarietà promosse dall’associazione “Gli Elefanti”, in particolare per finanziare il Centro di aiuto allo studio per le difficoltà e i disturbi dell’apprendimento (Dsa – dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia), che si rivolge a bambini e ragazzi dagli 8 ai 17 anni. L’obiettivo del centro è quello di trasformare le fatiche dell’apprendere in possibilità di riuscita e soddisfazione attraverso un lavoro pomeridiano personalizzato teso al benessere scolastico e alla qualità. Durante la presentazione, condotta da Gabriele Zelli che collabora all’iniziativa fin dalla prima edizione, sono state presentate le attività del Centro Dsa, attraverso le testimonianze degli operatori e dei ragazzi.

Sono intervenuti, inoltre, Lorena Batani, consigliera della Provincia di Forlì-Cesena, Massimo Fabbri e Gianni Matteucci dell’associazione “Gli Elefanti”, Stefano Frassineti, impegnato nelle attività come volontario del Servizio Civile, Angelica Sansavini, presidente della Domus Coop, e Paola Casara, assessore alle politiche educative del Comune di Forlì. È possibile acquistare il calendario nella sede operativa dell’associazione in via Bernale 49, a Forlì, o contattando Gianni Matteucci al 339.7028348.