Piscina Comunale di Forlì, introdotte tariffe speciali per favorire le famiglie

Agosto in Piscina comunale di Forlì con il “Biglietto Speciale Famiglia”. L’Amministrazione comunale ha messo a punto, in accordo con i gestori della struttura di via Turati, una modifica alle tariffe di accesso all’impianto per favorire l’ingresso delle famiglie composte da genitori e fino a due figli under 15.

La decisione è annunciata dal vicesindaco, con delega allo sport, Daniele Mezzacapo: “Abbiamo pensato alle famiglie che trascorrono l’estate in città e alle opportunità di sport e relax messe a disposizione dalla Piscina Comunale. Per dare concretezza a questa riflessione, a partire dal 1° agosto sarà disponibile un Biglietto Speciale Famiglia, senza limiti di orario, che proporrà una diminuzione media del 25% circa rispetto alle tariffe ordinarie. Ancora maggiore sarà lo sconto nel caso dell’Abbonamento Famiglie che proporrà dieci ticket. Ogni ingresso sarà giornaliero e senza limiti di orario”.

Tecnicamente si tratta di una modifica tariffaria adottata per le vasche esterne della piscina che prevede per il Biglietto Speciale Famiglia giornaliero un costo di 12,20 euro mentre l’Abbonamento Speciale Famiglia di dieci ingressi sarà di 97,60. Agevolazioni per fruire della Piscina Comunale sono previste anche per le persone con disabilità. Per quanto riguarda i minorenni con disabilità l’ingresso è sempre gratuito anche per l’accompagnatore, così come per le persone adulte con disabilità superiore all’80%. Per gli adulti con disabilità inferiore, e per i loro accompagnatori, è prevista la tariffa ridotta.

“Durante la stagione estiva – afferma Mezzacapo – le vasche esterne e l’area verde della Piscina Comunale rappresentano un punto di riferimento importante per tutti i cittadini. Il nostro obiettivo è di valorizzare al massimo le potenzialità dell’impianto e di offrire le migliori condizioni possibili a tutti di poterne fruire, a cominciare proprio dalle famiglie”.